RSS - Iscriviti! 


Basilica Santuario della Madonna del Colle



24
2020

PREGHIERA IN FAMIGLIA NELLA NOTTE DI NATALE



PREGHIERA IN FAMIGLIA NELLA NOTTE DI NATALE

Carissimi,

Come sapete, quest’anno la celebrazione della notte di Natale è anticipata alle ore 18.00.

Attenderemo comunque, ciascuno nelle proprie case, lo scoccare della mezzanotte: con il suono festoso delle campane che si spanderà tra i vicoli, le strade e le piazze del nostro paese, ricordiamo a noi stessi il Mistero dell’Incarnazione di Nostro Signore.
Quando giungerà quel momento, rechiamoci con tutta la famiglia al presepio per deporre il Bambinello, scambiarci i doni dell’amore e dell’amicizia. Potete seguire alcune brevi istruzioni nella nota a cui vi rimando.
Non mancate questo appuntamento
 
Buona Vigilia di Natale

                                         Don Adriano  

                 PREGHIERA IN FAMIGLIA DAVANTI AL PRESEPIO


A Mezzanotte Campane di gloria
Al festoso scampanio ogni famiglia si ripone il Bambino Gesù nel presepio mentre uno della famiglia legge il Vangelo:
        
«In quei giorni un decreto di Cesare Augusto ordinò che si facesse il censimento di tutta la terra. Anche Giuseppe, dalla Galilea, dalla città di Nàzaret, salì in Giudea alla città di Davide chiamata Betlemme: egli apparteneva infatti alla casa e alla famiglia di Davide. Doveva farsi censire insieme a Maria, sua sposa, che era incinta.  Mentre si trovavano in quel luogo, si compirono per lei i giorni del parto. Diede alla luce il suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo pose in una mangiatoia,
perché per loro non c’era posto nell’alloggio.»
 
Accensione della stella cometa
Uno dei familiari accende la stella cometa sulla grotta del presepe e dice:
 
Oggi è un giorno di grande gioia! Una luce brilla su di noi perché è nato per noi Gesù. La stella cometa che i magi e i pastori hanno visto nella notte, ci hanno portato qui per fare gli auguri a Maria e Giuseppe e portare i nostri doni a Gesù. Lui è il nostro più grande dono, per questo scambiandoci anche noi i regali vogliamo farci dono gli uni gli altri dell’amore di Dio per noi.
 
Scambio dei doni
A questo punto ci si scambia i doni. Si possono usare queste parole o altre simili:

N…., ti faccio questo dono, segno del mio amore per te! 


| Letto  321  volte